Lubaco 2012 - Biotipo autoctono di Aleatico

Terracruda - Azienda Vinicola in Fratterosa
Alla vista colore rosso rubino con riflessi leggermente granati, al naso intenso e ampio con sensazioni di fiori, viola, rosa; frutta rossa matura, ciliegia, ribes, mora, fragoline di bosco, disidratata,...
€26.00

Disponibile

Title

Stai acquistando direttamente dalle mani del produttore, per una bontà e una freschezza senza pari.

Alla vista colore rosso rubino con riflessi leggermente granati, al naso intenso e ampio con sensazioni di fiori, viola, rosa; frutta rossa matura, ciliegia, ribes, mora, fragoline di bosco, disidratata, prugna, sotto spirito, visciola; speziatura, tostato, etereo, pepe nero, chiodi di garofano, cannella, tabacco, cacao, note di smalto, cuoio.

In bocca: durezze (tannino piacevole, fresco, abbastanza sapido) e morbidezza (secco, caldo, morbido) equilibrato, potenza e muscoli, intenso e molto persistente, dove tutte le note (fruttate, speziate, floreali, tostate e eteree) trovano un giusto spazio. Vino da invecchiamento.

Il Sommelier consiglia

Su preparazioni secondi piatti strutturati, aromatici, speziati, succulenti, untuosi, con grassezza, tendenza dolce. Lunghe cotture al forno. PAI lunga

Secondi: Animali da piuma e pelo arricchiti al tartufo

Lasciatevi deliziare - do eat better!

 

Zona di produzione: Fratterosa PESARO E URBINO – MARCHE

Vitigno: biotipo autoctono di Aleatico (anticamente chiamato Vernaccia di Pergola)

Vigneto: Vigna Ortaia

Superficie: 6 ha

Sesto d’impianto: 270 x 0.70

Altitudine: 400 mt slm

Ceppi per ettaro: 5.500

Esposizione: sud / sud – ovest

Forma di allevamento: l’impianto è a cordone speronato

Età dell’impianto: in media 10 anni

Epoca vendemmia: prima decade di ottobre

Tipo di raccolta: uve vendemmiate a mano in piccole casse

Tipologia terreno: sabbioso/argilloso

Resa per ettaro: 7 ton.

Vinificazione e Maturazione: selezione delle uve in fase di raccolta e in cantina con utilizzo di tavolo vibrante e tavolo di selezione. Fermentazione termocontrollata in acciaio inox con lunga macerazione di oltre venti giorni e pigeage (follatura meccanica).

Questo Aleatico matura per 12/18 mesi in barrique di rovere francese di primo passaggio, a contatto con le fecce fini (sur lies). Questa particolare tecnica di vinificazione, che prevede la continua risospensione delle fecce nobili (batonnage), conferisce al vino finale maggiori profumi e intensità di sapore.

Affinamento: 12/18 mesi in bottiglia

Titolo alcolometrico: 14,5 % – 15%

Temperatura di servizio: 20 – 22 ° C

Il Sommelier consiglia

Su preparazioni secondi piatti strutturati, aromatici, speziati, succulenti, untuosi, con grassezza, tendenza dolce. Lunghe cotture al forno. PAI lunga

Secondi: Animali da piuma e pelo arricchiti al tartufo