Capodarchi 2012 Doc - Bianchello

Terracruda - Azienda Vinicola in Fratterosa
Bianchello del Metauro Superiore DOC. Alla vista colore brillante, giallo paglierino intenso con riflessi oro, al naso buona intensità, un ricco bouquet, con note di frutta matura e sfumature di...
€20.80

Disponibile

Title

Stai acquistando direttamente dalle mani del produttore, per una bontà e una freschezza senza pari.

Bianchello del Metauro Superiore DOC. Alla vista colore brillante, giallo paglierino intenso con riflessi oro, al naso buona intensità, un ricco bouquet, con note di frutta matura e sfumature di frutta secca e candita, fiori disidratati, spezie dolci come pepe bianco, cioccolata, miele di castagno, sfumature di cera d’api, burro, uva spina sotto spirito, note minerali. In bocca ingresso morbido, avvolgente, sostenuto da una buona freschezza che lo rende equilibrato, intenso e persistente, finale esplosione di sensazioni, le percezione retro-nasali ci ricordano le sensazioni che abbiamo avuto all’esame olfattivo, finale sapido.

Zona di produzione: Fratterosa

PESARO E URBINO – MARCHE

Vitigno: Bianchello, antico clone di Trebbiano

Vigneto: Vigna Campodarchi

Superficie: 2,5 ha

Sesto d’impianto: 300 x 0.80

Altitudine: 400 mt slm

Ceppi per ettaro: 4.000

Esposizione: sud / sud – ovest

Forma di allevamento: in spalliera con potatura guyot o archetto

Età dell’impianto: in media 45 anni

Epoca vendemmia: prima decade di ottobre

Tipo di raccolta: Il vigneto Campodarchi, che ha in media 45 anni, è il più antico dell’azienda ed è in grado di offrire il meglio della produzione di Bianchello. Questo vino è prodotto solo con le uve

migliori che hanno raggiunto il giusto grado di maturazione, la vendemmia infatti è svolta tardivamente, nel mese di ottobre, quando le uve sono più mature. I grappoli sono attentamente

selezionati e raccolti rigorosamente a mano, in piccole casse.

Tipologia terreno: argillo-calcareo

Resa per ettaro: 7 ton.

Vinificazione e Maturazione: spremitura morbida a grappolo intero. Decantazione statica dei mosti a freddo. Questo vino è totalmente vinificato sulle fecce fini (sur lies) in barrique di rovere francese

di primo passaggio per 12-18 mesi, con continua risospensione delle fecce nobili (batonnage). Questa tecnica ha lo scopo di conferire maggiori profumi e intensità di sapore al vino finale.

Affinamento: almeno 12 mesi in bottiglia

Titolo alcolometrico: 14% – 14,50%

Temperatura di servizio: 14°C

Il Sommelier consiglia

Su preparazioni come primi piatti strutturati, succulenti, leggermente untuosi, aromatici, speziati, saporiti, tendenza dolce e grassa.

Secondi piatti carni bianche alla brace o al forno. PAI lunga

Primi: Tagliatelle al tartufo bianco

Secondi: Costine d’agnello a scottadito, rombo al forno, coniglio in porchetta, faraona al tartufo.